domenica 4 novembre 2007

dall'episodio "Sorelle"
Entra da solo nello studio fotografico dell'assassino, Kevin La Porte, che tiene in ostaggio Aña, la sorella dell'agente Natalia Boavista:
Horatio: "Kevin la Porte, polizia di Miami-Dade, lasciala andare!"
Aña: "Aiutatemi, vi prego"
Horatio: "Sono qui Aña, sto arrivando."
Completamente al buio, in un luogo in cui non e' mai stato, riesce ad aggirare l'assassino (che si trova nel suo studio fotografico che conosce come le sue tasche), senza che lui se ne accorga e lo sorprende alle spalle puntandogli la pistola nella schiena:
Horatio: "Adesso basta Kevin, avanti, lasciala andare altrimenti sei un uomo morto, forza!"
Arresta l'assassino e libera l'ostaggio.
dall'episodio "Sorelle"
Kevin La Porte "Sono stato assolto."
Horatio: "Si, ma questo non vuol dire che sia innocente."
Kevin La Porte "Se ha le prove mi telefoni."
Horatio: "Glielo garantisco."
dall'episodio "Sorelle"
Natalia Boavista: "È mia sorella, dobbiamo trovarla Horatio!"
Horatio: "La troveremo."
dall'episodio "Sorelle"
Frank: "Ha lasciato questo, sembra sangue."
Horatio: "Lui vuole uccidermi"
Frank: "Sarà uno scherzo?"
Horatio: "Magari fosse Frank"
e via di occhiali da sole.

sabato 27 ottobre 2007



Ciao a tutti.
Questo è il nuovo blog su Horatio Caine.

Il personaggio più finto delle 3 serie di CSI Miami.

All'inizio non ci si fa quasi caso. Ma già dopo 2 o 3 episodi non ci si può non accorgere di quanto l'impostazione e la recitazione dell'attore (David Caruso), che interpreta il capo della serie di CSI ambientata in Florida, sia assolutamente innaturale, forzata e stucchevole da risultare al limite del demenziale.

CSI Miami è un bel telefilm. Le storie sono ben congegnate. La fotografia ed il lavoro di post-produzione davvero professionali.
Gli attori recitano bene. L'unico vero problema è Horatio Caine.

Io ormai non posso fare a meno di scoppiare in fragorose risate ogni volta che Horatio entra in scena nel telefilm.
È sempre inquadrato di 3 quarti, qualsiasi sia la situazione, che stia parlando con un collega, che si trovi sulla scena di un crimine appena avvenuto, o stia interrogando un sospettato in centrale.

Poi gli occhiali da sole: sicuramente li indossa ad inizio scena e se li toglie con un modo di fare da superuomo invincibile che ha già concluso il caso e sconfitto il cattivo di turno con quel solo gesto, oppure se li mette alla fine della scena dopo aver pronunciato qualcuna delle sua frasi definitive e lapidarie.

La testa è sempre un po' inclinata in avanti e spesso un po' lateralmente anche quando parla da vicino a qualcuno; vuole dare l'idea di avere un atteggiamento amichevole o comprensivo ma fa invece venire i dubbi che si tratti di artrosi galoppante alle vertebre cervicali.

Ha una faccia da tartaruga (non so se ne avete mai vista una da vicino, ma vi assicuro che Horatio Caine le somiglia molto) e dei capelli che neanche Biscardi ai tempi d'oro del Processo.

Da del tu ai colleghi ma chiamandoli Signor ....., tipo: "Signor Wolfe, mi stai dicendo che non hai fatto bene il tuo lavoro", ecc...

È infallibile oltre ogni immaginazione. Ha sempre ogni situazione sotto il suo completo controllo.

Arriva sulla scena di un crimine dove una decina di suoi colleghi ha già analizzato ogni centimetro quadrato della scena e lui, sempre di 3 quarti e dopo essersi tolto gli occhiali da sole, da una distanza di venti metri riesce a cogliere la presenza di una particella microscopica che sarà la chiave per la risoluzione del caso.

Implacabile con i cattivi, affettuoso con i bambini, comprensivo con chi ha bisogno di conforto, caritatevole con i bisognosi, spesso alla fine della giornata, dopo 14 ore consecutive di lavoro per risolvere il caso, lo trovi nella camera del coroner o al cimitero in atteggiamento compassionevole nei confronti dell'innocente di turno che ci ha lasciato le penne.

Ecchiè!!!

La mia idea quindi è quella di mettere su con voi una raccolta delle sue celebri frasi nel telefilm, nonchè alcune frasi che ironizzino sulle sue qualità di superuomo.
Un po' come è stato fatto con successo nel blog su Chuck Norris.

Intanto potete godervi questo fantastico ed esilarante commento in inglese su Horatio Caine in CSI: Miami che ho trovato cercando riferimenti ad Horatio con Google. Si intitola:
Die, Horatio Caine, DIE! Why can't I stop watching CSI: Miami?
Mi riprometto di pubblicarne a breve una traduzione in italiano.
Intanto potete cominciare ad inviarmi suggerimenti e sopratutto segnalazioni su Horatio Caine su wehatehoratiocaine@gmail.com. Le migliori verranno postate su questo blog.
Vi aspetto numerosi!